• Catalogo
    Nazione
    Regione
    Struttura
  • Non perdere l'offerta adatta a Te!

     

    HAI DUBBI? Contattaci

    E-Mail: info@multibuytravel.it

    Tel: 06 64833155

     

it en fr es da de
 
 
 
 
Il tuo carrello è vuoto

HOTEL ASTRA 

Benessere
Regione: TOSCANA
Provincia: Siena
Località: Chianciano terme
Descrizione
 
Servizi
 
Gallery
 
;
Listini
 
u
Mappa
 
Condizioni
 
Contatti
 

Oggi è una delle principali località termali d’Europa, caratterizzata da un clima mite, si presenta immersa nel verde dei parchi di antiche ville e dei giardini di modernissimi alberghi, attrezzati per accogliere ogni anno un numero sempre più vasto di turisti, che scelgono questo tipo di vacanza alternativa per rigenerare e recuperare non solo la forma fisica ma anche quella psichica.Chianciano con le sue sorgenti Santa, Fucoli e Sillene rappresenta una realtà termale unica: l’Acqua Santa sgorga dalla sorgente ad una temperatura di 33°C, è indicata nella cura dei disordini funzionali epatobiliari, nelle infiammazioni croniche della colecisti e migliora la funzione digestiva; l’Acqua Fucoli sgorga dalla sorgente ad una temperatura di 16,5°C, è indicata per regolarizzare la motilità intestinale, attivare la diuresi ed esercita un azione anti-infiammatoria sulla mucosa gastroduodenale; l’Acqua Sillene il cui nome deriverebbe secondo alcuni dal dio etrusco Sethlas, da altri da Silla, sgorga dalla sorgente ad una temperatura di 38,5°C è principalmente indicata per fangoterapia della regione epatica e nella balneoterapia carbogassosa. Altra sorgente presente nel territorio di Chianciano Terme è quella di Sant’Elena, che sgorga ad una temperatura di 13°C, è indicata nella cura delle malattie del rene e nelle affezioni dell’apparato gastrointestinale, aumenta la diuresi e facilità le funzioni digestive.Da Chianciano Terme attraverso Viale della Libertà, si raggiunge Chianciano paese che sorge entro le mura, oltrepassata Porta Rivellini si può ammirare la mole del Castello dei Conti Manenti conosciuto con il nome di "Monastero", mentre in fondo alla via si trova la Torre dell’Orologio dalla quale si può osservare un panorama suggestivo, caratterizzato dalle vette innevate dei monti Cetona e Amiata. Passata la Torre si raggiunge la piazza principale del paese, Piazza Matteotti, qui ha la sua sede l’Associazione Geo-Archeologica. Negli ultimi anni per garantire un migliore collegamento tra la città vecchia e la città termale, si sono realizzati vari lavori urbanistici, al fine di mantenere una continuità tra due realtà distinte ma accomunate da storia e arte.